Un Capodanno…Esagerato!

Un Capodanno Esagerato!

Programma della serata:
ore 20,00/21,15 Cena fredda con ricco buffet
ore 21,30 Corto Teatrale “L’orso” di A. Checov – Comp. Suaviter
ore 22,10 Improvvisando…. sketch di improvvisazione con coinvolgimento del pubblico – Compagnia AstrAtti Impro
ore 22,45 Cabaret – a cura dei comici di “BUCC”
ore 23,30 Musica live dei “Dateci un nome” – giochi musicali con il pubblico
ore 00,00 Brindisi di Capodanno con lenticchie e cotechino e torta del 2020
ore 00,30 Balliamo insieme……

Per prenotazioni ed informazioni:
teatropuntoevirgola@gmail.com
cell.3495777991
oppure vai sul sito www.puntoevirgola.eu

Artisti:
Organizzazione: Compagnia Teatrale PuntoeVirgola
Teatro: Suaviter Costruiamo Futuro (corto teatrale “L’orso” di A. Checov
Improvvisazione: AstrAtti Impro
Cabaret: BUCC
Musica Live: Compagnia Teatrale Dateci Un Nome -Balli latino-americani/Balli di gruppo/Discomusic

Direzione Artistica: Paolo Mellucci

In collaborazione con:
Non è la Radio

Vi Aspettiamo al
Teatro Aurelio
Largo San Pio V,4 (zona Piazza Irnerio)

Teatro – Improvvisazione – Cabaret – Musica live

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/2470888706571118/

“IL RESTO VERRÀ DA SÉ…”

“IL RESTO VERRÀ DA SÉ…”
2 quadri e un epilogo…da ridere!

SINOSSI
La famiglia Salici, con il capostipite nonno Camillo Pallavicina,
è decisamente una famiglia sui generis: sono tutti impegnati in
attività le più strane… c’è chi fabbrica fuori artificiali in cantina,
c’è chi prepara canditi da vendere, c’è chi scrive drammi e
romanzi, c’è chi stampa volantini e suona armonica a bocca.
Il centro di tutte queste attività è il “living”, lo stanzone dove, in
perfetto stile “Babilonia”, convergono tutte le attività di cui
sopra. È sempre una grande bagarre ma la famiglia Salici si
muove con gran disinvoltura senza preoccuparsi di tutti quegli
stereotipi che sono propri delle famiglie “normali” (soldi, lavoro
ecc.) E se Aurora, la figlia minore, si innamora del figlio del suo
datore di lavoro? La famiglia Miele è quanto di più stereotipato si
possa immaginare e quindi l’incontro fra i Salici e i Miele rischia
di essere davvero esplosivo… ma la realtà andrà ben oltre le
supposizioni!!! Cosa succederà? Gli innamorati riusciranno a coronare il loro sogno?
Iniziamo con l’aprire il sipario… il resto verrà da sé

Con:
ROBERTO BENISIO
ANGELO BONETTA
ROBERTO BUBBICO
LINA CALIFANO
MATTIA CIRELLI
ELIO COCCO
MARIELLA MARIANI
FABRIZIO MASCOLO
GIULIA MELLUCCI
PAOLO MELLUCCI
CLAUDIA NICOSIA
CRISTINA PERNAZZA
MARIRENE POLITO
ALESSANDRO PROIETTI NICOLAI

Direzione Artistica: Paolo Mellucci
Regia: Cristina Pernazza
Direzione di scena: Barbara Ninetti
Scenografia: Elio Cocco e Roberto Benisio
Costumi: Licia Capriccioli
Trucco e Parrucco: Barbara Ninetti
Grafica: Cristina Pernazza

Le prenotazioni, si possono effettuare tramite il sito
www.contea.org o con messaggio w.a. al numero 3515870800

IMPORTANTE:
Prenotando ONLINE avrete diritto ad uno sconto di 2 Euro a biglietto quindi al botteghino pagherete 10 euro anziché 12!!!

Che altro dire?
Vi aspettiamo a Teatro!!!!!

“IL MEDICO DEI SANI” Spettacolo Teatrale dal 16 al 27 Ottobre al Piccolo Teatro San Paolo

SINOSSI

Uno studio sanitario è condiviso a giorni alterni da due medici: il dottor Omar Coni (Gabriele Marconi) e la dottoressa Tonina Mela (Maria Chiara Cimini), naturopata. Vari pazienti frequentano questo luogo, il Maresciallo Troncone con i suoi problemi sessuali, Lara con gli attacchi di panico, Arianna con il complesso di Peter Pan e Angelica, novizia francescana accompagnata dalla simpatica Suor Matilde.
Il successo della cura a base di coloratissime fiale che propone il dottor Omar induce alcuni pazienti della naturopata a passare al suo ingombrante collega. La dottoressa Tonina, arrabbiatissima, non crede alla bontà della stravagante cura e decide di investigare in prima persona sottoponendosi ad una visita dal collega. Da qui in poi inizia un vero e proprio crescendo di colpi di scena, trovate comiche e sorprese. Alla storia partecipa Priscilla, svampita segretaria del medico, l’amico Sor Cesare indomito vetero-comunista e suo figlio Rocco giovane e incompreso rapper metropolitano.
il finale gradevole premia gli spettatori con una inaspettata sorpresa.

Dal 16 al 27 ottobre
Feriali ore 21.00
Sabato ore 17.30 e 21.00
Domenica ore 17.30.
Prenotazioni al 3515554875

“COMUNQUE VADA” Spettacolo Teatrale dal 23 al 26 Maggio al Teatro Petrolini

COMUNQUE VADA…Atto unico….. che è già un miracolo!!!

Sinossi dello spettacolo :

Il Regista Demetrio e la sua compagnia di cialtroni, decide di partecipare ad una rassegna teatrale fuori Roma.

I vizi e le debolezze, gli amori e l’odio dei componenti della compagnia faranno di tutto per rendere la vita difficile al povero Regista.

Tra tormentoni ripetuti instancabilmente, un tuttofare ciociaro che si improvviserà attore per l’occasione, battute demenziali e contributi canori del Cantagiro, riusciranno i nostri eroi a portare a termine la commedia? Il pubblico in sala sarà clemente e caloroso come la compagnia si aspetta?

Per questo e molto altro non resta che sedersi in platea e sperare che….

Comunque vada…. sarà un successo!!!

Punto & Virgola e Dateci un Nome uniti per farvi divertire.

Con:
Sergio Spurio Bettina BoopyCris MoiGiulio CesariGiulia MellucciRoberto Bubbico Fabrizio Caiazzo Mariella Mariani Luca Palma Fabrizio Mascolo 

Regia: Paolo Mellucci

Il Medico dei Pazzi – Compagnia Teatrale Punto&Virgola, Regia Paolo Mellucci

Il Medico dei Pazzi

Commedia comica di Eduardo Scarpetta

La compagnia teatrale Punto & Virgola, diretta dal 1994 dal Regista e Direttore Artistico Paolo Mellucci, torna in scena al Teatro San Luca di Roma dal 13 al 16 Dicembre 2018 con “Il Medico dei Pazzi” una commedia comica da non perdere!

Trama: Ciccillo, giovane nullafacente, da anni vive a Napoli alle spalle dello zio Felice il quale crede di pagare al ragazzo gli studi di medicina. Quando Felice giunge da Roccasecca, luogo in cui vive e di cui è sindaco, a Napoli insieme alla moglie e alla figlia, Ciccillo mette in scena insieme all’amico Michele un nuovo raggiro ai danni dello zio. Egli infatti millanta da tempo di essere diventato psichiatra e di dirigere una clinica per alienati mentali. Dice di aver bisogno di 50 mila lire per comprare una macchina per l’elettroshock capace di sanare Michele, da lui spacciato come uno dei pazienti. Naturalmente i soldi gli servono per onorare un debito di gioco, mentre la clinica è in realtà la Pensione Stella, pensione dove Ciccillo e Michele vivono a sbafo, ed i presunti pazzi non sono altro che gli eccentrici clienti della pensione, del tutto sani ma presentati come pazzi da Ciccillo quando lo zio Felice pretende di visitare la clinica. Sfortunatamente Ciccillo incontra il suo creditore che lo colpisce in testa mandandolo all’ospedale e lasciando così lo zio Felice da solo alla pensione. Da tutto questo prenderà corpo una commedia degli equivoci. Questi sono: la proprietaria della pensione che cerca a tutti i costi di trovare uno sposo per la propria figlia, un violinista fallito che sogna di andare via, un attore teatrale che prova di continuo il ruolo di Otello. Felice, convinto che siano pazzi pericolosi, li asseconda prendendosi impegni con alcuni di loro. A un certo punto, però, spaventato dai personaggi che ritiene più pericolosi, decide di lasciare la pensione durante la notte.Il giorno dopo Ciccillo si presenta dallo zio per scusarsi e prendere i soldi. Ma le cose si complicano nuovamente quando cominciano ad arrivare, nella casa dove Ciccillo ha parcheggiato lo zio e la sua famiglia, i vari clienti della pensione. Convinto che siano scappati, Felice li rinchiude nelle varie stanze con l’inganno. Finale con una sorpresa molto divertente.

CAST ARTISTICO
Gaetano Esposito
Cristina Pernazza
Giulio Cesari
Fabrizio Mascolo
Elio Cocco
Roberto Benisio
Dalila Aprile
Lina Califano
Mariella Mariani
Deborah Biagi

CAST TECNICO

Regia: Paolo Mellucci
Aiuto Regia: Dalila Aprile e Gaetano Eposito
Direzione di scena e trucco: Barbara Ninetti
Scenografie: Elio Cocco e Roberto Benisio
Costumi: Licia Capriccioli
Grafica: Cristina Pernazza
Fonica e luci: Sergio Spurio e Emanuele Arena
Coordinamento: Gaetano Esposito
Amministrazione: Carmela Granata e Floriano Iuliani

Una produzione Punto & Virgola

Per prenotazioni on line:
teatropuntoevirgola@gmail.com

Whatsapp: 3515554875

Si ringrazia il Ristorante il Gabbiano, nella persona di Sandro Arleo, per la cara amicizia che lo lega alla nostra compagnia da quasi 10 anni!